image1 image2 image3

L’Implantoprotesi

L’implantoprotesi è ormai una delle più diffuse e predicibili discipline odontoiatriche, il cui scopo è riabilitare bocche totalmente o parzialmente edentule attraverso l’inserimento nelle ossa mascellari di impianti biocompatibili in titanio, su cui successivamente vengono posizionate protesi mobili o fisse.

Questo tipo di riabilitazione va accuratamente pianificata in modo da selezionare, attraverso esami radiografici specifici come il Dentascan o la TC cone beam, i pazienti candidabili all’implantoprotesi, in base alla qualità e alla quantità dell’osso disponibile, oltre che allo stato di salute generale e della bocca.

Oggi l’implantologia è in grado di ricreare una nuova ed efficiente dentatura, anche in pazienti con una situazione buccale particolarmente compromessa. Questo risultato è possibile grazie all’utilizzo di impianti in titanio di altissimo livello, sterilizzati ai raggi gamma e pronti per essere utilizzati in ambiente biologicamente controllato: nella chirurgia implantare nulla viene lasciato al caso.