image1 image2 image3

La Parodontologia

La parodontologia è la branca odontoiatrica che si occupa dello studio e della terapia dei tessuti di sostegno dei denti, rappresentati da osso alveolare, gengiva e cemento radicolare. Essa opera per la prevenzione, la diagnosi e la cura della malattia parodontale (chiamata comunemente piorrea), la cui causa determinante è la placca batterica.

Dunque la parodontologia è strettamente correlata all’igiene orale e grazie ad essa è possibile fare prevenzione e terapia, specie negli stadi iniziali della malattia.

Per la diagnosi della malattia parodontale è fondamentale la compilazione di una scheda parodontale, in cui si valuta attraverso specifici parametri lo stato dei tessuti di sostegno dei denti. Fatta la diagnosi si procede con la pianificazione terapeutica che può essere non chirurgica (mediante l’uso di strumenti manuali e ultrasuoni i quali sono in grado di rimuovere placca e tartaro) o chirurgica (da attuare se tessuto osseo e gengive sono fortemente compromessi dalla malattia parodontale).

Anche le recessioni gengivali possono essere curate con la chirurgia parodontale volta alla ricopertura completa o parziale di radici esposte.